SCUOLA PATENTE NAUTICA

Ethica societas UPLI offre, attraverso Il Bivacco onlus (autorizzazione provinciale TE2149 del 08/10/2002), corsi per il conseguimento di tutte le tipologie di patente nautica fornendo la formazione teorica e pratica con istruttori professionisti regolarmente abilitati ai sensi di legge.

I corsi si svolgono in contesti attrezzati con tutte le dotazioni previste dalle norme e con il supporto on line di tutors e lezioni on demand per potenziare la formazione frontale con quella in didattica a distanza.

La patente abilita i privati e gli operatori di polizia e degli enti pubblici a comandare e condurre unità da diporto e unità professionali del tipo in conto proprio e uso privato, come sono le unità adibite a compiti di polizia locale, vigilanza ambientale, bonifica e altre funzioni svolte da enti pubblici e associazioni private.

I CORSI

ENTRO LE 12 MIGLIA

SENZA LIMITI

INTEGRAZIONE SENZA LIMITI

INTEGRAZIONE 'VELA'

Patente Nautica Entro 12 Miglia

I corsi per il conseguimento della Patente Nautica entro le 12 miglia dalla costa hanno la durata di due mesi e mezzo circa (10 lezioni teoriche da circa 2 ore ciascuna).

CORSO PER LA PATENTE ENTRO 12 MIGLIA

Il corso ha la durata di circa 3 mesi (dimezzati nel corso intensivo primaverile) e si articola in 10 lezioni teoriche da circa 2 ore ciascuna delle quali una come pre-esame.

ESAME ENTRO 12 MIGLIA

I corsi per il conseguimento della Patente Nautica entro le 12 miglia dalla costa hanno la durata di due mesi e mezzo circa (10 lezioni teoriche da circa 2 ore ciascuna).

L’esame si svolgerà in Capitaneria di Porto e si compone di:

1) PROVA TEORICA composta da due fasi:

a) CARTEGGIO, nella quale il candidato deve dimostrare di saper leggere le coordinate geografiche di un punto sulla carta nautica, nonché di conoscere i concetti essenziali della navigazione stimata, il sistema di coordinate secondo la proiezione di Mercatore, il calcolo dell’autonomia in relazione alla potenza del motore ed alla quantità residua di carburante.

b) QUIZ TEORICI, nella quale il candidato avrà il questionario base composto di 20 domande con 3 risposte multiple delle quali una sola è esatta che si considera superato con un numero massimo di tre errori. Le materie sono:

2 domande su teoria della nave;
2 domande su motori endotoermici;
4 domande su sicurezza della navigazione;
5 domande su Colreg72 e segnalamento matrittimo;
2 domande su meteorologia;
4 domande su navigazione;
1 domanda su normativa diportistica.

2) PROVA PRATICA

SOLO MOTORE: il candidato deve dimostrare di saper condurre l’unità alle diverse andature, effettuando con prontezza d’azione e capacità, le manovre necessarie, l’ormeggio e il disormeggio dell’unità, il recupero di uomo in mare, i preparativi per fronteggiare il cattivo tempo e l’impiego delle dotazioni di sicurezza, dei mezzi antincendio e di salvataggio.

VELA/MOTORE: oltre a quanto previsto per il motore, il candidato deve dimostrare di conoscere la teoria della vela, nonché le attrezzature e le manovre delle imbarcazioni a vela. Durante la prova pratica può essere richiesto al candidato di eseguire nodi marini (gassa d’amante, piano, bandiera, matafione, semplice, margherita).

PROGRAMMA MINISTERIALE: >> Clicca Qui <<

Patente Nautica Senza Limiti

I corsi per il conseguimento della Patente Nautica senza limiti, per chi non fosse già in possesso di patente entro le 12 miglia dalla costa, hanno la durata di circa quattro mesi (20 lezioni teoriche da circa 2 ore ciascuna).

CORSO PER LA PATENTE NAUTICA SENZA LIMITI

Il corso è destinato a chi non possiede alcuna patente nautica (altrimenti vedasi il corso di estensione senza limiti) ha la durata di circa 4 mesi (2 mesi nel corso intensivo primaverile) e si articola in 15 lezioni teoriche da circa 2 ore ciascuna delle quali una come pre-esame.

SVOLGIMENTO ESAME SENZA LIMITI

1) PROVA TEORICA composta da due fasi:

a) CARTEGGIO, nella quale il candidato deve dimostrare di saper svolgere un problema di carteggio (su rappresentazione di Mercatore) che verte su più punti anche connessi fra di loro. Non basterà limitarsi a dimostrare di saper leggere le coordinate geografiche o ad eseguire calcoli del consumo carburante (come per la patente entro 12 miglia), bisognerà infatti risolvere casi di navigazione stimata, costiera con ragionamenti di deriva e scarroccio.
Inoltre occorrerà effettuare operazioni di calcolo di errori bussola (conversione/correzione), scrivendo le relative formule e procedimenti a penna su foglio.
Il candidato che non supera questa prova, è giudicato non idoneo, indipendentemente dall’esito delle restanti prove.

b) QUIZ TEORICI, nella quale il candidato avrà:

  • il questionario base composto di 20 domande con 3 risposte multiple delle quali una sola è esatta che si considera superato con un numero massimo di tre errori.
    Le materie sono:

2 domande su teoria della nave;
2 domande su motori endotoermici;
4 domande su sicurezza della navigazione;
5 domande su Colreg72 e segnalamento matrittimo;
2 domande su meteorologia;
4 domande su navigazione;
1 domanda su normativa diportistica.

  • il questionario integrativo composto di 13 domande con 3 risposte multiple delle quali una sola è esatta che si considera superato con un numero massimo di due errori.
    Le materie, su argomenti non compresi nel questionario base, sono:

2 domande su teoria della nave;
2 domande su motori endotoermici;
1 domande su sicurezza della navigazione;
5 domande su meteorologia;
4 domande su navigazione;
1 domanda su normativa diportistica.

2) PROVA PRATICA

SOLO MOTORE: il candidato deve dimostrare di saper condurre l’unità alle diverse andature, effettuando con prontezza d’azione e capacità, le manovre necessarie, l’ormeggio e il disormeggio dell’unità, il recupero di uomo in mare, i preparativi per fronteggiare il cattivo tempo e l’impiego delle dotazioni di sicurezza, dei mezzi antincendio e di salvataggio.

VELA/MOTORE: oltre a quanto previsto per il motore, il candidato deve dimostrare di conoscere la teoria della vela, nonché le attrezzature e le manovre delle imbarcazioni a vela. Durante la prova pratica può essere richiesto al candidato di eseguire nodi marini (gassa d’amante, piano, bandiera, matafione, semplice, margherita).

PROGRAMMA MINISTERIALE: >> Clicca Qui <<

Patente Nautica Senza Limiti

Integrazione patente nautica senza limiti (per chi ha già la patente nautica entro 12 miglia)
I corsi per il conseguimento della Patente Nautica senza limiti, per chi fosse già in possesso di patente entro le 12 miglia dalla costa, hanno la durata di circa due mesi (8 lezioni teoriche da circa 2 ore ciascuna).

CORSO INTEGRATIVO PER LA PATENTE NAUTICA SENZA LIMITI

Il corso è destinato a chi già ha conseguito la patente nautica entro le 12 miglia (altrimenti vedasi il corso per la patente nautica senza limiti) ha la durata di circa 2 mesi (circa la metà nel corso intensivo primaverile) e si articola in 5 lezioni teoriche da circa 2 ore ciascuna delle quali una come pre-esame.

SVOLGIMENTO ESAME INTEGRATIVO SENZA LIMITI

L’esame si svolgerà in Capitaneria di Porto e si compone di:

1) PROVA TEORICA
composta da due fasi:

a) CARTEGGIO, nella quale il candidato deve dimostrare di saper svolgere un problema di carteggio (su rappresentazione di Mercatore) che verte su più punti anche connessi fra di loro. Non basterà limitarsi a dimostrare di saper leggere le coordinate geografiche o ad eseguire calcoli del consumo carburante (come per la patente entro 12 miglia), bisognerà infatti risolvere casi di navigazione stimata, costiera con ragionamenti di deriva e scarroccio.
Inoltre occorrerà effettuare operazioni di calcolo di errori bussola (conversione/correzione), scrivendo le relative formule e procedimenti a penna su foglio.
Il candidato che non supera questa prova, è giudicato non idoneo, indipendentemente dall’esito delle restanti prove.

b) QUIZ TEORICI, nella quale il candidato avrà solo il questionario integrativo composto di 13 domande con 3 risposte multiple delle quali una sola è esatta che si considera superato con un numero massimo di due errori.
Le materie, su argomenti non compresi nel questionario base, sono:

2 domande su teoria della nave;
2 domande su motori endotoermici;
1 domande su sicurezza della navigazione;
5 domande su meteorologia;
4 domande su navigazione;
1 domanda su normativa diportistica.

2) PROVA PRATICA

Esente se il candidato non vuole estendere la patente anche a vela oppure la possiede già, altrimenti è prevista solo la PRATICA A VELA: il candidato deve dimostrare di conoscere la teoria della vela, nonché le attrezzature e le manovre delle imbarcazioni a vela. Durante la prova pratica può essere richiesto al candidato di eseguire nodi marini (gassa d’amante, piano, bandiera, matafione, semplice, margherita).

Patente Nautica Senza Limiti

Integrazione patente a vela (per chi ha già la patente nautica a motore entro 12 miglia oppure senza limiti)
I corsi per il conseguimento della Patente Nautica a vela, per chi fosse già in possesso di patente a motore, hanno la durata di circa un mese (1 lezione teorica da circa 2 ore e 2 uscite pratiche in barca a vela).

CORSO INTEGRATIVO PER LA PATENTE NAUTICA A VELA

Il corso è destinato a chi già ha conseguito la patente nautica a motore, entro le 12 miglia o illimitato, ha la durata di circa 1 mese e si articola in 1 lezione teorica e 1 o 2 uscite a vela secondo la necessità.

SVOLGIMENTO ESAME INTEGRATIVO A VELA

L’esame si svolgerà in Capitaneria di Porto e si compone della sola parte pratica.

PROVA PRATICA A VELA: il candidato deve dimostrare di conoscere la teoria della vela, nonché le attrezzature e le manovre delle imbarcazioni a vela. Durante la prova pratica può essere richiesto al candidato di eseguire nodi marini (gassa d’amante, piano, bandiera, matafione, semplice, margherita).

Documenti Richiesti

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

  • certificato medico legale con foto;
  • 4 foto formato tessera 3cm x 3cm (1 per il certificato, le altre da spedire con i moduli di iscrizione)
  • 2 marche da bollo da 16€ (1 per il certificato, l’altra da spedire con i moduli di iscrizione)
  • copia documento di identità in corso di validità (carta di identità, passaporto, patente);
  • copia codice fiscale e tessera sanitaria.

CERTIFICATO MEDICO CON FOTO

Ci si deve presentare a visita con documento di riconoscimento in corso di validità, 1 foto tessera (uguale alle altre 3 che saranno presentate tra i documenti per la presentazione all’esame di patente nautica) e 1 marca da bollo da 16€.
Non è richiesto certificato anamnestico del proprio medico curante.

È rilasciato dai servizi di medicina legale delle ASL oppure da medici militari o della Polizia di Stato nelle loro sedi, dai Presidi Medici delle Ferrovie dello Stato, presenti nelle principali stazioni ferroviarie, senza prenotazione al costo è di circa 55€.

Il costo del certificato medico è a carico del richiedente e non è incluso nel corso.